A luglio giro di vite sui siti senza certificato SSL, cosa fare

 

Luglio è alle porte e Google contrassegnerà tutti i siti privi di certificato SSL come “NON SICURO” indicando nella barra degli indirizzi una scritta inequivocabile.

"Negli ultimi anni, ci siamo diretti verso un Web più sicuro sostenendo con forza che i siti adottassero la crittografia HTTPS. E, nell'ultimo anno, abbiamo anche aiutato gli utenti a capire che i siti HTTP non sono sicuri, contrassegnando gradualmente un ventaglio più ampio di pagine HTTP come "non sicuro". "A partire da luglio 2018 con la pubblicazione di Chrome 68, Chrome contrassegnerà tutti i siti HTTP come" non sicuri ", questo quanto annunciato da Emily Schechter product manager della sicurezza di Chrome, sul blog ufficiale di Google.
Google ha dato il via alla crociata contro l’HTTP nel 2014 avviando la campagna “HTTPS Everywhere” con l'annuncio di favorire i siti HTTPS nei risultati delle ricerche.

Un po' di storia

2014: Google annuncia i vantaggi della classifica sui siti HTTPS

2015: Google limita solo funzioni Chrome specifiche a HTTPS

2016: Google introduce la trasparenza dei certificati

2017: Google lancia l'avviso "Non protetto" per le pagine non HTTPS con campi di inserimento del testo

2018: Google annuncia di etichettare tutte le pagine Web non HTTPS come "Non sicuro"

Ricapitolando…

Siti non sicuri Google cosa fa

Se in precedenza era solo un piccolo punto esclamativo racchiuso in un cerchio a indicare che il sito web era privo di SSL, da luglio, la scritta “NON SICURO” verrà visualizzata accanto all'indirizzo Web per aggiungere più incisività al messaggio di mancanza del certificato SSL. Quindi ti occorre un certificato SSL attendibile.

Proteggi il mio sito
Sito senza certificato SSL

 

L’etichetta NON SICURO ancorché con un triangolo rosso!

In un comunicato del settembre 2016 si legge inoltre che Google pianificherebbe di etichettare tutte le pagine http come non sicure e di cambiare l’indicatore di sicurezza http con il triangolo rosso utilizzato per l’HTTPS non funzionante. Inutile dire che un utente che approda sul un sito web con l'etichetta Non Sicuro, si fa passare subito la voglia di visitare il tuo sito e di contattarti. Non perdere tempo, proteggi subito la tua reputazione. Attiva un certificato SSL, ottieni il lucchetto verde che dimostra agli utenti che il tuo sito e i loro dati sono al sicuro.

Proteggi il mio sito
A luglio il triangolo rosso per i siti privi di certificato SSL

 

È ora di avere un lucchetto verde

Con un certificato SSL attendibile oltre ad ottenere un sito web contrassegnato con un lucchetto verde e la scritta SICURO, migliori anche la percezione dell’utente rispetto al tuo sito web e ne conquisti la fiducia, e eviti al tuo sito di essere penalizzato nei risultati della ricerca di Google.

Proteggi il mio sito

 

Sito sicuro con il certificato SSL

Certificato SSL e il nuovo GDPR?

Insieme a tutto questo ragionamento è corretto menzionare anche l’entrata in vigore, il 25 maggio scorso, del GDPR. La nuova normativa europea indica delle misure tecniche di sicurezza (approfondimento art. 32 comma 2) suggerendo un protocollo di sicurezza che consenta di evitare la divulgazione non autorizzata o l'accesso ai dati personali trasmessi. In parole povere un certificato SSL. Era doveroso indicare tutti i pro del portare il proprio sito sotto protocollo HTTPS.

Non sai cos'è HTTPS?

HTTPS è l’acronimo di "Hyper Text Transfer Protocol Secure" e HTTP quello di "HyperText Transfer Protocol". La differenza riguarda la sicurezza. L’HTTPS è un protocollo crittografico che stabilisce una connessione crittografata tra un browser Web e un server Web in modo che nessuna terza parte malintenzionata possa intercettare e manomettere i dati.

Come passare a HTTPS?

Per eseguire la migrazione del sito Web da HTTP non protetto a HTTPS protocollo crittografato ossia protetto, è necessario prima di tutto acquisire un certificato SSL e poi installarlo. Una volta installato il certificato SSL sul tuo sito web, il tuo sito sarà dotato di indicatori visivi (il prefisso HTTPS, il lucchetto verde, la scritta SICURO, il certificato sul nome a dominio) che ne garantiscono la sicurezza.

Non sei sicuro che il tuo sito sia certificato SSL?

Siamo a tua disposizione per verificare se hai già un certificato SSL e la sua attendibilità. Luglio è vicinissimo.

Contattaci

regitaly.it

Via Filadelfia 200 | 10137 Torino

+39-388.0478233

    Ottieni gli aggiornamenti e le offerte sottoscrivendo la nostra newsletter.
    Inserendo la tua mail acconsenti al trattamento dei dati. Leggi la nostra privacy policy.